Home -> calabria -> 40 sfumature di Catanzaro: dai colli al suo mare

40 sfumature di Catanzaro: dai colli al suo mare

Sono nata a Catanzaro 35 anni or sono e questo è l’ultimo anno che posso dire di aver trascorso più di metà della mia esistenza nel capoluogo calabrese. A 18 anni mi sono spostata, seppure di soli 100 km, per frequentare l’università della Calabria, a Cosenza, ed ora, dopo un anno all’Aquila, vivo a Roma da circa 10 anni.

Torno spesso e volentieri in Calabria ma, come spesso succede, do’ per scontata la mia città e sinceramente non saprei neanche fare un elenco di cosa fare e vedere a Catanzaro. Eppure, al di là della splendida costa ionica e di dintorni più noti (come la Sila), Catanzaro è una città che regala immagini di una bellezza semplice, nascosta, quasi timida e riservata, che a volte sembra nascondersi a chi attraversa la città con occhi chiusi.

Le colline, ad esempio. Io non le avevo mai guardate veramente, fino a quando Corrado, al suo primo ingresso a Catanzaro, non mi ha fatto notare quanto fosse particolare la dislocazione geografica e territoriale di Catanzaro: immense colline quasi disabitate separano completamente i suoi quartieri, satelliti di un centro storico arroccato sui colli e che domina la vallata che termina in un mare blu intenso.

Prima o poi riuscirò a fotografare le “mie colline” come si deve e ve le racconterò in un post a parte, perché credetemi che ne hanno completo diritto. Così come spero di riuscire a fotografare tutte le nuove opere di Street Art che abbelliscono diversi quartieri della città.

Oggi mi limito a regalarvi una carrellata fotografica, sperando di suscitare un briciolo di curiosità in chi guarderà i miei scatti, imperfetti e spesso frettolosi, ma carichi di immenso amore per la mia città.

E rivolgo un invito a tutti i catanzaresi che mi leggeranno: troppo spesso sento critiche e lamentele su Catanzaro, troppo spesso ne sento denigrare ogni cosa. Ed invece Catanzaro ha tanto di cui essere orgogliosi. Condividete questo mio post, fate conoscere al mondo quanto di bello c’è nella nostra città!

40 sfumature di Catanzaro

Se siete stati degli attenti osservatori, avrete notato che le foto sono 39 e non 40 come annunciato nel titolo. La foto numero 40 mandatemela voi: c’è qualche angolo della città che ha rapito il vostro sguardo?

Seguimi

2 commenti

  1. Cara Lucia,
    Come sai anche io ho fatto come te. 19 anni fa sono partita per Firenze per studiare all’universit E lì sono rimasta.
    Ma il mio cuore rimane nella nostra città: Catanzaro è spesso criticata ma è così ricca di particolari, di storia e di un mare incredibile che per me rimane unica💙

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Il Semaforo: storico punto di incontro per i visitatori della Sila Piccola

Erano almeno 2 o 3 anni che tutti i miei amici e parenti di Catanzaro mi ripetevano che dovevo assolutamente provare la pizza de Il Semaforo, ...

podere delle carrozze

Il Podere delle Carrozze: museo e buona cucina a Catanzaro

Non conoscevo il Podere delle Carrozze fino a quando mia madre non me l’ha proposto per festeggiare la Pasqua 2018; eppure si tratta di un ...