Home -> diari di viaggio -> Il Duomo di Siena ed il Complesso Museale

Il Duomo di Siena ed il Complesso Museale

Il Duomo di Siena credo sia, dopo Piazza del Campo ed il suo Palio, una delle attrazioni più famose ed importanti della città toscana. E ne ha pieno titolo! Impossibile non restare ammaliati dai suoi marmi policromi e dall’imponenza della sua facciata, che svetta silenziosa sopra i tetti di Siena. Di giorno, sopratutto quando il sole la illumina, i colori risaltano in tutta la loro brillantezza ed i decori dorati sembrano quasi accendersi. Di notte poi, il silenzio avvolge la piazza ed il Duomo resta lì quasi ad osservare i pochi timidi passanti. E’ così che l’abbiamo vissuto noi, notte e giorno. Ed è così che io ve lo racconto.

Il Duomo di Siena ed il Complesso Museale del Duomo

Duomo di Siena

Il Duomo di Siena è uno dei più rilevanti esempi di stile romanico-gotico italiano, costruito fra il 1200 ed il 1300.
La facciata è in marmo policromo (prevalentemente marmo bianco di carrara, marmo rosso di siena e marmo verde di prato); si accede alla Chiesa mediante tre portali riccamente decorati; al centro spicca un rosone sovrastato da una cuspide dorata. Piccole guglie terminano accentuano ancora di più lo slancio verso l’alto dell’intero edificio.

I dettagli sono davvero tantissimi: dagli archi a tutto sesto, alle colonne tornite, ai capitelli, ai portali bronzei etc. Inutile stare ad elencarveli e ancor più inutile dirvi quante foto sono riuscita a scattare! 🙂

L’interno è in tre navate, divise da un susseguirsi di enormi colonne bianche e nere, colori che richiamano lo stemma di Siena.

Inutile narrarvi tutti i particolari che rendono unica quest’opera. Vi lascio però qualche foto e spero che possano, in minima parte, rendere omaggio alla sua incredibile bellezza.

Assolutamente imperdibili i Pavimenti, in marmi tagliati, un’opera praticamente unica nell’arte italiana. Il pavimento viene completamente scoperto solo da Agosto ad Ottobre (noi abbiamo potuto ammirare solo alcuni riquadri che restano a vista tutto l’anno), è diviso in 56 riquadri e racconta la Rivelazione tramite la Scrittura celebrando anche alcuni episodi della storia di Siena.
Altro luogo che richiamerà certamente la vostra attenzione è la Libreria Piccolomini. Anche in questo caso, non vi annoio con la descrizione dell’affresco che riempie completamente la stanza. Mi limito a dirvi che è impossibile non sgranare gli occhi di fronte a colori così accesi.

Museo dell’Opera del Duomo

Il Museo dell’Opera del Duomo raccoglie opere provenienti dalla Cattedrale ed è ospitato nella navata incompiuta del Duomo nuovo, secondo un progetto di ampliamento del trecento mai portato a compimento.
Dal “Facciatone” si gode di una splendida vista sui tetti di Siena con le colline Senesi in lontananza, sul tetto del Duomo e sul Campo.

Cripta

La Cripta rappresenta un caso molto raro della storia dell’arte: i colori gli affreschi si sono mantenuti particolarmente vividi in quanto sono stati sigillati pochi decenni dopo la loro realizzazione e sono stati riscoperti solo nel 1999. Non si tratta quindi di una vera e propria cripta ma di un ritrovamento archeologico risalente al medioevo. La vera cripta sembra sia effettivamente presente ma non è ancora stata riportata alla luce per problemi di stabilità del terreno.

Battistero

Costruito per sostenere l’ampliamento della Cattedrale su di un terreno in discesa, il Battistero si trova dietro il Duomo ed in parte sotto di esso. Sia la sua facciata che gli interni richiamano molto la struttura principale. Le sue volte affrescate sono un meraviglioso esempio di Rinascimento senese; la Fonte Battesimale è opera di artisti di fama mondiale, come Jacopo della Quercia, Lorenzo Ghiberti e Donatello.

Informazioni Utili

https://operaduomo.siena.it/it/
Piazza del Duomo, 8, 53100 Siena SI

Non sono una esperta d’arte quindi per approfondimenti storici e artistici sul Duomo di Siena e sul complesso museale dell’Opera del Duomo vi consiglio di consultare i seguenti siti:

https://www.goticomania.it/gotico-italiano/duomo-di-siena.html
https://www.discovertuscany.com/it/siena/chiese-di-siena/duomo.html
https://it.wikipedia.org/wiki/Duomo_di_Siena

Forse ti interessa leggere anche:

Seguimi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Weekend a Siena: i Palazzi del centro storico

Anche oggi il cielo è piuttosto grigio. Come ieri, facciamo una abbondante e lenta colazione prima di uscire dall’hotel e di dirigerci verso la Pinacoteca. ...

Palazzo Sansedoni Siena

Palazzo Sansedoni a Siena

Palazzo Sansedoni è una delle meraviglie che abbiamo avuto modo di vedere durante il nostro weekend a Siena, partecipando alla rassegna #FebbraioAlMuseo, grazie al supporto ...