Home -> #RotolandoVersoSUD -> Terlizzi da scoprire: la chiesa di Santa Maria di Cesano

Terlizzi da scoprire: la chiesa di Santa Maria di Cesano

Vi ho parlato tanto nel mio blog di Terlizzi, in assoluto uno dei luoghi che più è entrato nel mio cuore, nonostante, o forse proprio per questo, sia un borgo sconosciuto ai più. Durante uno dei nostri weekend pugliesi, Corrado mi aveva portato a vedere la campagna che circonda il paese e, in quella occasione, passando davanti alla Chiesa di Santa Maria di Cesano, mi aveva parlato di questo luogo così bello ma purtroppo spesso chiuso. Ho poi scoperto che in realtà la Chiesa è aperta per la celebrazione della Messa la prima domenica di ogni mese, nelle stagioni calde, per alcuni eventi speciali, o concordando la visita utilizzando i contatti che troverete sul cancello della chiesa stessa. Momenti in cui noi non eravamo però a Terlizzi.

Santa Maria di Cesano Terlizzi
Per fortuna, grazie a Don Pasquale, che ci ha gentilmente aperto la Chiesa e accompagnati sul luogo, e a Raffaella Valente, che ci ha raccontato qualcosa della sua storia e regalato un libro interessantissimo, opera di Monsignor Gaetano Valente, abbiamo avuto il privilegio di visitare privatamente la Chiesa di Santa Maria di Cesano.

Chiesa di Santa Maria di Cesano

Purtroppo la Chiesa non è molto nota, nonostante il luogo, immerso nelle campagne pugliesi, sia particolarmente suggestivo e abbia un passato intenso e ricco di storia.


Il nucleo iniziale risale all’XI secolo, come testimoniato dal suo “atto di nascita”: una pergamena, datata 1055, oggi conservata nell’Archivio Diocesano di Terlizzi.
Il Sito è stato per molto tempo trascurato e utilizzato come deposito agricolo: per questo ed altri motivi di carattere storico parte degli affreschi interni è andata distrutta. Tra gli affreschi rimasti il più rilevante riproduce il Cristo Pantocratore, la Vergine Maria e San Giovanni Battista.


Il Santuario è stato completamente ristrutturato grazie all’impegno di Monsignor Gaetano Valente, teologo e storico di Terlizzi, che ha amato in modo speciale la Chiesa di Santa Maria di Cesano e ha contribuito alla sua rivalorizzazione.
Nel suo libro sono presenti foto d’epoca e moltissimi dettagli storici sull’utilizzo della struttura nei secoli.

Se volete vedere altre foto della Chiesa di Santa Maria di Cesano, cliccate su questo LINK!

Chiesa di Santa Maria di Cesano: informazioni utili

La strada per raggiungere la Chiesa non è segnalata in modo chiaro, quindi per facilità vi consiglio di impostare sul navigatore le seguenti coordinate 41.1090939,16.546998.

Santa Maria di Cesano è gestita  dalla Parrocchia di Santa Maria la Nova di Terlizzi, una Chiesa costruita nel 1500, con un interno a tre navate sobrio ma contemporaneamente ricco di opere d’arte di rilievo. Bellissimi, per i miei gusti, soprattutto il pulpito a baldacchino e il monumento funerario, che rompono gli schemi simmetrici della chiesa, risaltando agli occhi del visitatore.

Forse ti interessa leggere anche:

*Il Centro Storico di Terlizzi
*Cosa vedere a Terlizzi
*La Festa Maggiore di Terlizzi
*Immagini e Video della Festa Maggiore 2018
*La corsa all’anello di Terlizzi
*Panzerotti Tour

 

Seguimi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Bari: guida alle sue meraviglie

Alla scoperta delle meraviglie del sud Italia: Bari

Marco è un gran viaggiatore, ha visitato mezzo mondo o forse anche di più. Ma oggi ha deciso di raccontarci la città meravigliosa in cui ...

L’ex cava di bauxite vicino Otranto

Esistono dei luoghi in Italia che sembrano così diversi da tutto quello a cui siamo abituati solitamente da darti la sensazione di essere in qualche ...