Home -> #estatealfresco -> #EstateAlFresco: giorno 2

#EstateAlFresco: giorno 2

Stanotte abbiamo dormito davvero profondamente ma troppo poco ed il risveglio è difficile. Caffè e biscotti e si riparte, le strade di Danimarca di attendono. Ieri ne siamo rimasti affascinati e questo è l’ultimo giorno prima di cambiare nazione. Siamo già consapevoli che abbiamo tralasciato molto e che la Danimarca meriterà una seconda visita più approfondita.
La nostra prima meta è a due passi da casa, a Vejle: il mulino a vento (purtroppo oramai chiuso al pubblico) e The Wave, un semplice condominio ma con una particolarissima forma ad onda.

EstateAlFresco Giorno 2 003 EstateAlFresco Giorno 2 005
Il cielo è un po’ grigio e quando arriviamo ad Aarhus pioviggina. La città è stata eletta Capitale Europea della Cultura 2017 ma, complice anche il grigiore che ci circonda, non mi colpisce più di tanto. Carini i locali ed i piccoli ponti sul canale e carino anche il Duomo, ma nulla di più.

EstateAlFresco Giorno 2 024 EstateAlFresco Giorno 2 029 EstateAlFresco Giorno 2 036
Mangiamo un panino al volo da 7Eleven e via verso Hirtsharls, ultima tappa danese, da cui prenderemo un traghetto che ci porterà in Norvegia.
Prima però visitiamo il Faro, da cui si può ammirare la costa, ed i Bunker Risalenti alla seconda Guerra Mondiale. Sono quasi intatti e passeggiarci intorno fa davvero impressione.

EstateAlFresco Giorno 2 044 EstateAlFresco Giorno 2 050 EstateAlFresco Giorno 2 053 EstateAlFresco Giorno 2 062 EstateAlFresco Giorno 2 064 EstateAlFresco Giorno 2 072

Il traghetto è spettacolare: un ristorante, un fast food, un duty free, poltrone comodissime e tavoli ovunque. Ci rilassiamo (e mangiamo un Polse :-p ) ed in due ore siamo a Kristiansand, piccola città sulla costa norvegese, dove abbiamo prenotato il Budget Hotel, economico ma comodo e pulito.

EstateAlFresco Giorno 2 087 EstateAlFresco Giorno 2 089

Passeggiamo nel cuore della città fatto di case basse in legno e fiori alle finestre; raggiungiamo il porto e la spiaggia (Bandiera Blu 2015) dove bimbi e ragazzi giocano ridendo (nessuno fa il bagno ma in effetti è sera e fa piuttosto freddo); visitiamo il castello e passeggiamo nella zona pedonale alla ricerca di un posto dove mangiare. Sono le 21:30 e ci rendiamo subito conto che per loro è tardissimo. Riusciamo ad infilarci per tempo (pochissimo a dire il vero) solo in un pub, il Burger Bordello. Mangiamo in fretta dato che il locale sta per chiudere e passeggiamo fino al nostro Hotel.

EstateAlFresco Giorno 2 099 EstateAlFresco Giorno 2 103 EstateAlFresco Giorno 2 104 EstateAlFresco Giorno 2 113 EstateAlFresco Giorno 2 118 EstateAlFresco Giorno 2 127

#EstateAlFresco: giorno 2. Abbiamo percorso circa 260 km.

– Torna all’itinerario con le varie tappe del viaggio – 

Seguimi

1 Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Il Parco Vigeland di Oslo e le sue straordinarie sculture

Il Parco Vigeland è stato il nostro primo approccio con Oslo, la capitale della Norvegia, bistrattata da molti ma che noi abbiamo trovato davvero piacevole ...

Capo sud della Norvegia

Capo sud della Norvegia: Lindesnes ed il suo faro

Lindesnes è una piccola cittadina costiera, il cui faro è il punto più meridionale della penisola norvegese, conosciuto anche come Capo Sud della Norvegia. Noi ...