Home -> roma -> Galleria Sciarra

Galleria Sciarra

Incipe, parve puer, risu cognoscere matrem” “Comincia, bambino, a conoscere la madre dal sorriso”

Non avrei mai notato questa frase se una guida, intenta a raccontare la Galleria Sciarra ad alcuni turisti, non mi si fosse avvicinata mentre io parlavo con F. Lui aveva solo pochi mesi, 4 o 5, ora non ricordo. Questa donna aveva notato che io sorridevo a mio figlio e lui, beato, mi ricambiava, con quello sguardo d’amore assoluto che si regala a pochi esseri umani al mondo e che io “rubo” da lui ogni volta con gratitudine infinita. Non so cosa gli stessi raccontando, in fondo cosa si può dire ad un bimbo di pochi mesi?

Eravamo lì, nella Galleria Sciarra, dopo una lunga passeggiata per Roma e ci sorridevamo, quando la guida mi si avvicina e mi fa notare questa frase. Bellissima. Perchè tutti noi affermiamo che i neonati si esprimono piangendo, ed è vero. Ma è ugualmente vero che spesso anche un loro sorriso può dire molte cose.

La Galleria Sciarra che trovavo già un posto incantevole di Roma, sebbene poco conosciuta, da quel momento ha per me un significato in più, il ricordo di un momento di tenerezza, felicità ed amore.

Galleria Sciarra

Galleria Sciarra si trova nel Rione Trevi, a pochi passi da Piazza Venezia, con ingressi in Via Marco Minghetti e Piazza dell’Oratorio; è in realtà un cortile privato, aperto al pubblico in orario d’ufficio, usato come passaggio pedonale ma non molto frequentato e conosciuto dai turisti e spesso dagli stessi romani.

Si tratta di un edificio della fine del 1800, completamente affrescato, in stile liberty. Il tema che domina le decorazioni della Galleria è la “glorificazione della donna”, raccontata come moglie e madre e rappresentata durante scene di vita quotidiana. Nella fascia superiore sono raffigurate le virtù femminili: fedeltà, umiltà e giustizia.

Per maggiori informazioni ed approfondimenti storico-artistici, vi consiglio di consultare i seguenti link:

– Vai all’elenco dei luoghi di interesse di Roma – 

Vuoi un consiglio su cosa fare e vedere a Roma e dintorni?
Consulta la MAPPA!

Seguimi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Osteria della Carne

Ero stata all’Osteria della Carne tanti anni fa e ho ancora il ricordo di un filetto ai funghi davvero strepitoso. Come mai non ci sono ...

Teatro dell’Opera alle Terme di Caracalla: Nabucco

Ogni estate il Teatro dell’Opera sposta la sua sede nelle suggestive Terme di Caracalla. Ogni anno vengono proposti spettacoli differenti (QUI il link per visionare ...