Home -> diari di viaggio -> Atlantic City: la “Las Vegas” della costa est degli USA

Atlantic City: la “Las Vegas” della costa est degli USA

Tutti nel mondo conoscono Las vegas, la città dei divertimenti e dei casinò più famosa non solo in America ma sulla Terra, un’oasi nel deserto, grattacieli e luci persi tra i parchi del West USA. Non tutti sanno però che qualcosa di simile è possibile trovarla anche a pochi chilometri da New York, sulla costa est degli Stati Uniti d’America: Atlantic City.

Atlantic City

La città, adagiata sull’Oceano Atlantico da cui prende il nome, è, proprio come la sorella maggiore, una lunga striscia dove si susseguono hotel di lusso e casinò, le stesse catene presenti anche a Las Vegas, probabilmente in maniera un po’ più sobria (per quanto possa esserlo un luogo del genere), decisamente più piccola e meno frequentata da turisti (ma non dagli stessi americani).

Cosa fare ad Atlantic City

E’ inutile dire che l’attività principale ad Atlantic City è quella di giocare in uno dei tanti casinò, così come alloggiare nei vari hotel, uno più lussuoso dell’altro e farsi coccolare da spa ed affini.

Hotel e Casinò sono tematici: potrete quindi scegliere se far finta di trovarvi nell’antica Roma, in India o tra i canali della laguna di Venezia, giusto per citarne qualcuno. Passeggiare sulla striscia che li ospita è, di per sè, già una esperienza: verrete sicuramente attirati da questo susseguirsi di luci al neon di vari dimensioni e colori!

Io non sono una gran giocatrice, di certo non per soldi, conosco giusto la briscola ed il tressette e gioco a Tombola a Natale; non amo dunque i casinò. Sono andata ad Atlantic City, durante un viaggio negli States, semplicemente per curiosità. E sono rimasta affascinata da questo mondo, non tanto pe ril gioco in sè che, come dicevo, continua a non interessarmi, quanto per la capacità, tipica degli americani, di far tutto davvero in grande: ricostruire intere epoche storiche, luoghi lontani ed esotici, per il solo gusto di stupire.

Io vi consiglio di concedervi anche una bella passeggiata osservando il mare… non so a voi, ma a me l’acqua piace tantissimo e non mi capita tutti i giorni di confrontarmi con l’immensità di un oceano.

Se avete tempo potete anche visitare il museo sulle “stranezze” del mondo, Ripley: believe it or not. Io sono entrata in quello di New York e lo trovo divertente!

I casinò di Atlantic City

Sono stata ad Atlantic City solo una notte e sono entrata quindi in diversi Casinò, per poterli vedere anche all’interno. Non ho alloggiato in nessuno dei grossi hotel: sono andata un po’ a risparmio e ho scelto un piccolo hotel all’inizio della via dei casinò. Mi ha stupito trovarci comunque un letto enorme, il più grande mai visto! Ve lo dicevo, no, che gli americani amano far le cose a modo loro?

Tropicana

Ambientazione tropicale, con palme e cieli azzurri ovunque!

Ceasars

Casinò dedicato all’antica Roma, molto appariscente più all’esterno che nei suoi interni, con poche statue che ricordano l’Impero Romano.

Taj Mahal

Anche in questo caso, l’ingresso è fenomenale, con la riproduzione del famoso Tempio di Agra in India, ma l’interno è piuttosto deludente.

Bally’s

Il tema del Bally’s, non troppo evidente secondo me, è il west. La sala delle slot è ospitata infatti nella riproduzione di una tipica cittadina dell’ovest americano, forse un po’ nascosta dalle macchinette stesse.

Come raggiungere Atlantic City

Atlantic City dista circa 125 miglia da New York (200 km). Il metodo più semplice è utilizzare un autobus che in poche ore vi porterà in città. Noi abbiamo utilizzato gli AcademyBus, compresi nella carta New York Pass, ma esistono decine di compagnie che operano la stessa linea.

Se vi trovate invece a Philadelphia, vi consiglio invece di utilizzare il treno. Il capoluogo della Pennsylvania è ancora più vicino (solo 70 miglia – circa 110 km) ed è servito da una comodissima tratta ferroviaria.

Seguimi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Primo viaggio negli States: New York vista dall'alto

Visitare New York: i consigli di #inviaggiocoiblogger

Sono stata a New York nel 2011 ed è una meta a cui sono particolarmente legata: si tratta del primo post che ho scritto sul mio ...

Primo viaggio negli States: New York dopo Sandy

Primo viaggio negli States: New York dopo Sandy

Giorno 16 (3 Novembre 2012) Oggi è il nostro ultimo giorno pieno a New York e questo ci rattrista un po’. Vogliamo goderci fino all’ultimo ...