Home -> Mangia&Bevi -> Baghetto: ristorante Kosher nel ghetto ebraico di Roma

Baghetto: ristorante Kosher nel ghetto ebraico di Roma

Baghetto è uno dei tanti ristoranti kosher del Ghetto ebraico di Roma, proprio di fianco al Portico d’Ottavia, zona bellissima ma spesso “gastronomicamente” troppo turistica. Mi aveva però incuriosito il suo aspetto quasi raffinato, in opposizione a molti altri locali della zona, per lo più in stile trattoria/ostieria.

Quando poi ho visto la puntata di 4 ristorantid edicata a Roma, ho deciso che era arrivato il momento di provarlo.

Baghetto: il locale

Il ristorante ha alcuni tavoli all’esterno che in primavera/estate sono sicuramente la scelta migliore, trovandosi in una zona pedonale molto piacevole. All’interno il locale è carino e ben curato ma i tavoli sono tantissimi e quindi molto vicini tra di loro. Il proprietario ed i camerieri sono però molto disponibili e, nonostante il passeggino, siamo riusciti ad accomodarci tranquillamente e a godere pienamente del nostro pranzo.

Baghetto: il menù

Il punto di forza di Baghetto è il totale rispetto delle regole kosher: molti dei piatti di cucina ripicamente romana sono rivisitati in questa chiave, escludendo quindi l’uso del maiale e l’unione di prodotti caseari e di allevamento nello stesso piatto. Certo, parlare di amatriciana o carbonara o gricia non è propriamente corretto, ma le rivisitazioni sono sicuramente da provare.
Il locale offre sia piatti di cucina tipica giudaico romana che piatti medio-orientali.
Mi sarebbe piaciuto assaggiare più cose, magari usufruendo di uno dei menù degustazione ma ci siamo “limitati” ad un Carciofo alla Giudia, un Filetto di Baccalà, un Melawah (focaccia yemenita), un piatto di Amatriciana, Ravioloni con cernia e zucchine al filetto di pomodori fresco, un tiramisù ed una crostata ai marron glacè.
Buoni i primi, sebbene molto diversi dai gusti a cui siamo abituati; discreto il carciofo alla giudia (ma non memorabile, sicuramente ne ho assaggiati di migliori) mentre non ci sono piaciuti molto nè il filetto di baccalà, nè tanto meno la focaccia che si è rivelata essere una pasta sfoglia, vuota, accompagnata da una salsina piccante. Per quanto riguarda i dolci, buono il tiramisù mentre la crostata si è rivelata un po’ secca ed eccessivamente zuccherina.

Baghetto: contatti utili

Il locale è sempre molto affollato, quindi vi consiglio di prenotare.
Via del Portico d’Ottavia, 2/A, 00186 Roma RM
06 6830 0077
Sito web

Vuoi un suggerimento su dove mangiare a Roma e nel mondo? Consulta la MAPPA!

Seguimi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Via Veneto e la Dolce Vita: una Roma che non c’è più

Impossibile non pensare a La Dolce Vita quando si passeggia lungo Via Veneto a Roma. La Dolce Vita non fu solo un film, ma l’emblema ...

Santa Croce a Via Flaminia

La Chiesa di Santa Croce a Via Flaminia è una basilica minore situata nel quartiere flaminio (dalla cui via principale prende anche il nome), in ...