Home -> roma -> Via Veneto e la Dolce Vita: una Roma che non c’è più

Via Veneto e la Dolce Vita: una Roma che non c’è più

Qualche volta la notte questa oscurità, questo silenzio mi pesano. È la pace che mi fa paura, temo la pace più di ogni altra cosa: mi sembra che sia soltanto un’apparenza e che nasconda l’inferno. Penso a cosa vedranno i miei figli domani, “il mondo sarà meraviglioso” dicono, ma da che punto di vista se basta uno squillo di telefono ad annunciare la fine di tutto. Bisognerebbe vivere fuori dalle passioni, oltre i sentimenti, nell’armonia che c’è nell’opera d’arte riuscita, in quell’ordine incantato… Dovremmo riuscire ad amarci tanto da vivere fuori del tempo, distaccati…

Una passeggiata su Via Veneto vi riporterà indietro nel tempo e vi farà rivivere scene viste nei film e nel gossip degli anni 50-60, complici anche i molti cartelli turistici che, posti accanto ai palazzi, vi raccontano la storia del luogo.

Maddalena: Vorrei vivere in una città nuova e non incontrare più nessuno.
Marcello: A me invece Roma piace moltissimo: è una specie di giungla, tiepida, tranquilla, dove ci si può nascondere bene.

Via Veneto, o meglio Via Vittorio Veneto (doveste pensare che la via è dedicata alla regione d’Italia!), unisce Piazza Barberini a Porta Pinciana, e quindi alla vicina Villa Borghese. Potete raggiungere la via utilizzando le metro, con fermata Piazza di Spagna o Barberini, a seconda della direzione che avete intenzione di prendere. Io vi consiglio di percorrerla a partire dalla Porta, così da trovarvi tutto in discesa.

Ed ecco che vi fermerete a guardare, tra le altre cose, il fasto e l’imponenza dell’Hotel Excelsior, dell’Hotel Palace, dell’Ambasciata degli Stati Uniti, dell’Hotel Majestic e de Baglioni Hotel, mentre non potrete più gustare un aperitivo nello storico Caffè de Paris, oramai chiuso.
Per gli appassionati del genere (American Style!) su Via Veneto è presente l’Hard Rock Cafè Roma.

– Torna all’elenco dei luoghi d’interesse di Roma –

 

Se vuoi un suggerimento su cosa fare e vedere a Roma e dintorni, consulta la nostra MAPPA!

 

Seguimi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Osteria della Carne

Ero stata all’Osteria della Carne tanti anni fa e ho ancora il ricordo di un filetto ai funghi davvero strepitoso. Come mai non ci sono ...

Fontana di Trevi: hai lanciato la tua monetina?

Non credo che Fontana di Trevi abbia bisogno di presentazioni e che esista qualcuno al mondo che non la conosca, almeno di nome. Si tratta ...