Home -> Accettano bambini -> Osteria Mavi

Osteria Mavi

Dove mangiare a Roma: Osteria Mavi. Consigliato per famiglie con bambini molto piccoli. In calce al post i dettagli.

Il nome è decisamente fuorviante perché Osteria Mavi tutto è tranne che una osteria, almeno nell’accezione tradizionale del termine, nè per l’aspetto del locale, rinnovato da poco e traslocato di poco (si trova sempre in via Fermi, zona Marconi, ma all’incrocio con il lungotevere) nè tantomeno per il suo menù, piuttosto ricercato, sia nella forma che nella sostanza.

Osteria Mavi: il locale

L’Osteria Mavi è un bellissimo locale ad angolo sul lungotevere in zona Marconi, con pareti di vetro completamente a vista, tavoli tradizionali, banconi alti e divanetti, separati da scaffali colmi di bottiglie di vini, birre e liquori di ogni genere. Il ristorante è accogliente, musica di sottofondo non troppo alta, che consente di chiacchierare con tranquillità.

Osteria Mavi: il menù

Il menù, come vi dicevo, tutto è fuorché quello di una osteria. I piatti sono ricercati e vengono impiattati in modo molto curato e particolare. Io ho optato per un antipasto che mi è piaciuto moltissimo, Strudel di verdure e guanciale croccante su salsa di robiola, e per un hamburger, davvero notevole, Hamburger di manzo, cheddar, bacon glassato allo sciroppo d’acero, pomodori, insalata, cipolla rossa agrodolce e maionese alla senape, ma anche i piatti scelti dai miei compagni di tavolo sembrano piuttosto invitanti.

Ho chiuso la cena con un dolce particolarissimo (della serie: non esistono solo Tiramisù e Panna Cotta, sebbene il loro Tiramisù fai da te è davvero bello a vedersi!): Torta soffice ai datteri, salsa al caramello e gelato al baileys.

Mi incuriosisce la loro formula brunch, spero di provarla quanto prima.

Osteria Mavi: contatti utili

osteriamavi.it
Lungotevere di Pietra Papa, 201, 00146 Roma RM
06 558 4801

*** Ristorante Baby Friendly/Ristorante per famiglie***

Lo spazio tra i tavoli, seppure non eccessivo, consente il passaggio di carrozzina e passeggino, quindi è possibile prenotare anche se si ha con sé un neonato (specificandolo in fase di prenotazione vi riserveranno il tavolo più comodo allo scopo). Camerieri cortesi e ben disposti.
In zona, sopratutto la sera, è abbastanza semplice trovare un parcheggio non a pagamento, quindi non dovrete scarrozzarvi per lunghe distanze tutta l’attrezzatura necessaria ad un uscita con un bebè.
Nel caso di bambini più grandi, che hanno la voglia e la necessità di muoversi durante il pasto, il locale non è molto grande ed è quindi difficile poterli lasciare liberi senza creare problemi ai camerieri. Non sono inoltre previsti menù speciali per bambini.

Spazio per passeggini/carrozzine: SI (ma limitato)
Spazio all’aperto: NO
Fasciatoio: non lo so
Menù per bambini (già presente su carta): NO

In definitiva: consigliato per famiglie con bambini fino ad 1 anno circa (o fino a quando non camminano).

 

Vuoi qualche consiglio su dove mangiare a Roma e nel mondo? Consulta la nostra MAPPA!

Seguimi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

geggio's

Geggio’s: locale accogliente in zona San Paolo (Roma)

Geggio’s: dove mangiare a Roma, in zona San Paolo fuori le mura, anche con bambini molto piccoli. Quando scegliamo un ristorante prendiamo in considerazione sia ...

Il Ponticello: pinsa e birra artigianale a Roma (zona San Paolo)

Adoro mangiare la pizza a pranzo ma è davvero raro trovare dei locali che la offrono. Che poi chissà perché è convenzione che la pizza ...