Home -> Mangia&Bevi -> L’Acino Brillo

L’Acino Brillo

Trattoria romana, arredata con eleganza, nel cuore della Garbatella storica, l’Acino Brillo propone piatti tradizionali rivisitati in modo poco convenzionale, con abbinamenti particolari e gusti nuovi.
In tre abbiamo preso, Tris di Alici (non l’ho assaggiato in quanto non amo il pesce azzurro ma è molto piaciuto a chi l’ha mangiato), Gamberoni croccanti su purea di ceci e gocce di miele e Terrina di Polpo.
Buoni entrambi, ma devo ammettere che il polpo, alleggerito da insalata di sedano, era davvero eccezionale.
Continuiamo con i primi: Strozzapreti pesto, gamberetti e mandorle; Tonnarelli calamari e tartufo fresco, Linguine con le Vongole. Il tartufo, sopra un piatto di pesce, da un tocco sublime, e non spegne per nulla il sapore: provare per credere!
Accompagniamo il pranzo con un vino bianco che non avevo mai assaggiato ma mi è da subito entrato nel cuore, il Grillo, della cantina dei Principi di Sicilia.
Concludiamo con una Ricotta e Pere che è un capolavoro solo a guardala ed una Torta Sette Vele, un tripudio di cioccolato, con caffè, limoncello e amaro.
Un vero pranzo della domenica. Ci siamo alzati un po’ brilli e soddisfatti!

IMG_2935 (Copy) IMG_2936 (Copy) L'Acino Brillo IMG_2938 (Copy) IMG_2939 (Copy) IMG_2940 (Copy) IMG_2942 (Copy) IMG_2944 (Copy) IMG_2945 (Copy) IMG_2946 (Copy) L'Acino Brillo IMG_2948 (Copy) L'Acino Brillo IMG_2951 (Copy) L'Acino Brillo

Contatti Utili

Piazza di S. Eurosia, 00154 Roma
+39 06 513 7145
Pagina Facebook
Recensioni TripAdvisor
 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

I Grandi Maestri Leica Roma

I Grandi Maestri: 100 anni di Fotografia Leica

Dal 16 novembre 2017 al 18 febbraio 2018  il Vittoriano apre le porte ad una delle mostre più seducenti degli ultimi anni, “ I Grandi ...

Monterano

Monterano, borgo fantasma e set cinematografico

Da poco più di un mese non siamo più in due nella vita e, di conseguenza, a viaggiare. Essere madre ha sconvolto la mia esistenza: ...