Home -> diari di viaggio (pagina 4)

diari di viaggio

Dove dormire a Siena con un bambino (o senza): Hotel Athena

dormire a siena hotel athena

Solitamente quando organizzo un viaggio non pretendo molto dall’hotel se non la posizione comoda, considerando che siamo abituati ad uscire molto presto la mattina e a rientrare solo per dormire. Di solito preferisco addirittura fare colazione fuori, in modo da assaggiare qualche dolce tipico. Ora che però viaggiamo con un bambino (neonato in realtà) è tutto diverso. E così, nello ...

Leggi Articolo »

Visitare Roma: i consigli di #inviaggiocoiblogger

visitare Roma

Scegliendo Roma come meta di #inviaggiocoiblogger ho giocato un po’ in casa. Sono 10 anni che vivo qui e come sapete, dato che lo ripeto spesso, amo Roma nonostante le evidenti difficoltà che la città comporta. Me ne sono innamorata così tanto che negli ultimi anni le ho dedicato molto del mio tempo libero: non finisce mai di stupirmi e, ...

Leggi Articolo »

Weekend a Siena con un bimbo: itinerario del nostro primo viaggio in tre

weekend a Siena con un bimbo itinerario

Qualche settimana fa vi avevo annunciato il primo viaggio in 3 e, nonostante i piccoli timori e le ansie da neo genitori del tipo “riuscirà a dormire in un hotel? Gli darò abbastanza attenzioni? Prenderà troppo freddo? etc etc”, devo ammettere che il nostro weekend a Siena è andato piuttosto bene. Le ansie, come spesso si dice, erano infondate…ma di ...

Leggi Articolo »

Le incisioni rupestri di Tanum in Svezia

Incisioni Rupestri di Tanum

Sapete che sono una appassionata di Patrimoni Unesco e che ogni volta che scelgo una destinazione cerco sempre di capire se riesco ad abbinarci la visita in uno degli oltre 1000 patrimoni dell’Umanità. In Svezia, durante il nostro viaggio di due settimane tra Danimarca, Svezia e Norvegia, sono riuscita a visitarne due e oggi voglio raccontarvi delle Incisioni Rupestri di Tanum, ...

Leggi Articolo »

La Barcellona di Gaudì: un itinerario tra i colori del genio catalano

Barcellona di Gaudì

Visitare Barcellona significa imprescindibilmente entrare a contatto con il genio indiscusso di Antoni Gaudì, le sue forme insolite ed l’uso di mille colori. La Barcellona di Gaudì è un itinerario imperdibile per chi visita la città per la prima volta: le sue opere, oltre ad esser note nel mondo e ad essere tutalate dell’Unesco quali patrimoni dell’umanità, sono in assoluto ...

Leggi Articolo »

Jelling: le pietre runiche e l’origine del nome Danimarca

jelling pietre runiche

Sarebbe bello se tutte le nazioni vantassero un certificato di nascita, in cui, per la prima volta viene scritto il proprio nome. Per la Danimarca, questo “certificato” sono le pietre runiche rinvenute a Jelling, a Vejle, nella regione dello Jutland. Le due pietre, oggi patrimonio Unesco, sono protette da due teche di vetro attraverso le quali è possibile osservare le ...

Leggi Articolo »

Visitare Bari: i consigli di #inviaggiocoiblogger

Per la rubrica di #inviaggiocoiblogger scelgo alternativamente mete italiane e mete straniere, tra le città più note e tra quelle meno turistiche. Mi sono resa così conto che spesso ci sono dei luoghi che pochi considerano quale meta per un possibile viaggio. Bari è fra questi. Visitare Bari, intendo proprio la città e non i suoi più famosi dintorni (vedi ...

Leggi Articolo »

Cosa vedere a Bari: ottimo punto di partenza per un viaggio in Puglia

Cosa vedere a Bari

Angela Mattia ci racconta cosa vedere a Bari: un itinerario alla scoperta delle bella città pugliese, troppo spesso sottovalutata da chi organizza una visita in Puglia! Bari è il capoluogo della Puglia ed è una città portuale che si affaccia sul Mar Adriatico. Offre tanto da visitare per chi vuole avventurarsi nella ricerca di particolari affascinanti di una delle più ...

Leggi Articolo »

San Pietroburgo in un giorno: il fotodiario

San Pietroburgo in un giorno 16

Lo scalo a San Pietroburgo è il vero motivo per il quale ho scelto la crociera nel mar baltico tra le tante possibilità offerte. Mi intrigava l’idea di questa breve sosta in Russia, pur consapevole che avremmo visto davvero poco, senza, tra le altre cose, dovermi preoccupare di visti e permessi vari, dato che, utilizzando una delle escursioni organizzate da ...

Leggi Articolo »