Home -> #inviaggiocoiblogger -> Visitare Catania: i consigli di #inviaggiocoiblogger

Visitare Catania: i consigli di #inviaggiocoiblogger

State pensando di visitare Catania e volete qualche suggerimento su cosa fare, vedere e, sopratutto, mangiare nella splendida città siciliana? Io ci sono stata solo di passaggio, ma ho raccolto per voi tanti piccoli consigli, utili per organizzare un weekend a Catania!

Visitare Catania: i consigli di #inviaggiocoiblogger

Catania è sicuramente una delle città siciliane che vanno viste almeno una volta sia per le bellezze che offre la città, sia per i tantissimi posti che si possono andare a visitare anche facendo base nella città dell’elefante la cui statua è situata al centro di piazza Duomo.
Su questa piazza affaccia anche la Cattedrale dedicata a Sant’Agata la cui festa si svolge dal 3 al 5 Febbraio (oltre che il 17 Agosto). E’ una festa molto sentita in città che si svolge attraverso una serie di riti estremamente suggestivi.
Un altro posto assolutamente da non perdere in città è la Pescheria, uno dei mercati più belli che abbia visto in vita mia. Si anima dalle prime ore del mattino. Qui troverete il vociare classico dei mercati, tanta gente fin dal primo mattino e dei tonni rossi come non li avete mai visti. Uno spettacolo!
Alle spalle della pescheria si sviluppa il classico mercato alimentare cittadino, altra esperienza da vivere tra la gente del posto.
Una chicca è la chiesa di San Francesco in piazza Dusmet che contiene all’interno le candelore portate in processione nei giorni della festa di Sant’Agata.
Sul Corso Vittorio Emanuele invece andate a scoprire un teatro romano celato all’interno di un cortile tra i palazzi.
Alcuni must della cucina catanese sono la rosticceria e tutto lo street food in genere, compresi gli arancini (che qui sono “masculi” contrariamente che a Palermo dove sono “fimmine”). Troverete diversi locali dove mangiarli verso via Etnea, per esempio da Savia. Tipico di Catania è anche mangiare la carne di cavallo.
Non mancano i dolci, come i cannoli, la cassata e la frutta martorana (i locali consigliano Nonna Vittoria che trovate anche in aeroporto). Un’altra specialità è la brioche col tuppo ripiena di granita. Una vera delizia!
Inoltre, come dicevo all’inizio, Catania è comodissima come base per visitare e salire in cima all’Etna, “U mungibeddu”. I catanesi non ne hanno timore e ci convivono tranquillamente nonostante le sue occasionali e nemmeno tanto remote eruzioni. Qui ci si può spostare anche col treno “Circumetnea”
A nord dell’Etna la perla è Taormina, ma meritano sicuramente una visita anche le tre Aci, ovvero Aci Castello, Aci Trezza ed Acireale.

http://www.assaggidiviaggio.it/2015/06/un-giretto-per-catania.html

Se dovessi consigliare qualcosa di particolare a chi va a vedere Catania, non potrei che suggerire due cose: la prima è quella di mangiare la carne di cavallo. Catania è l’unica città in Italia in cui questa carne viene adorata, riverita… una vera e propria tradizione. mangiatela soprattutto al sangue e “sporcandovi le mani” e immersa nel salmoriglio (sammurigghiu), una salsa usata per condire carne e pesce alla griglia. La seconda cosa invece è più culturale: fare un giro sui luoghi di Vincenzo Bellini, uno dei più grandi compositori italiani che a Catania è nato e cresciuto. Dalla casa in cui nacque alla chiesa dove fu battezzato in via dei crociferi, dal suo teatro alla cattedrale di sant’Agata dove è custodita la sua tomba, ma anche la piazza e lo splendido parco che portano il suo nome.
http://www.viaggideimesupi.com/2016/08/18/visitare-catania-curiosita/
http://www.viaggideimesupi.com/2016/06/01/weekend-catania-itinerario-tre-giorni/

Visitare Catania è un’esperienza bellissima ed affascinante. Un must è la Piazza del Duomo, dedicato a Sant’Agata protettrice della città dove si trova il celebre elefantino di pietra lavica che domina la fontana nel centro della piazza.

http://www.ricordinvaligia.it/2017/07/04/la-scoperta-di-catania/

http://www.ricordinvaligia.it/2017/08/18/ristoranti-a-catania-e-dintorni/

visitare catania ricordinvaligia visitare catania ricordinvaligia

 

Mangiare bene a a Catania è davvero facile. Simonetta Clucher – Sulle Strade del Mondo ci suggerisce due indirizzi collaudati. Il primo è un ristorante dove mangiare pesce e il secondo un negozio specializzato in biscotti, soprattutto alla mandorla.

http://sullestradedelmondo.blogspot.it/2010/10/sapori-di-sicilia.html

 

visitare catania sullestradedelmondo

Catania è una meta perfetta per le famiglie con bambini. Offre numerose occasioni di svago e divertimento per grandi e piccini, gode di un clima meraviglioso durante tutto l’anno e poi si mangia benissimo! Oltre alle destinazioni già note come Taormina, l’Etna, Noto e Siracusa, la città di Catania merita una visita di almeno un giorno. Un itinerario alla scoperta del centro storico barocco, tra elefanti di pietra, un giro sul trenino turistico e una passeggiata sensoriale alla “Piscaria” il mercato storico del pesce. Per finire una degustazione di prodotti tipici dall’arancino alla granita.

www.claireinsicily.com

Se ti è piaciuto il post “Visitare Catania: i consigli di #inviaggiocoiblogger” condividilo sui social e non perderti il prossimo appuntamento! Parleremo di… Mercatini di Natale in Italia!!
p.s.: se sei un blogger, non necessariamente di viaggio e hai suggerimenti (su luoghi, cibo, cucina, negozi, libri etc…) sui Mercatini di Natale in Italia, contattami in privato! Ed inscriviti al gruppo facebook creato appositamente per #inviaggiocoiblogger!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Natale in Italia: i consigli di #inviaggiocoiblogger

Vi ho già detto più volte che io amo il Natale, quest’anno più che mai, visto il bel regalo che la vita ci ha concesso ...

Primo viaggio negli States: New York vista dall'alto

Visitare New York: i consigli di #inviaggiocoiblogger

Sono stata a New York nel 2011 ed è una meta a cui sono particolarmente legata: si tratta del primo post che ho scritto sul mio ...