Home -> diari di viaggio -> Torinesi per 28 ore!

Torinesi per 28 ore!

Il titolo del post già spiega molte cose. Solo 28 ore a Torino! Cosa fare? Come organizzarsi? Che cosa vedere? In realtà non mi sono posta nessuna di queste domande 🙂 . Il viaggio a Torino era nato mesi fa con mia madre per accompagnarla a vedere la Sindone. Ad un mese dalla partenza purtroppo lei ha avuto dei problemi di salute per cui partire diventava impossibile. All’inizio ho pensato che avrei annullato anche questo viaggio (come altri progettati con lei). Ma erano solo due giorni ed avevo già tutto prenotato. Decido di partire lo stesso, anche da sola. Cosa che poi non succede, dal momento che Corrado si offre di accompagnarmi in questo matto week end. Decidiamo così di non programmare nulla di che, di lasciare un po’ le cose al caso, girovagando, anzi mondovagando 😉 per le vie della città senza una precisa meta, se non quella della Sindone che ho già prenotato per la domenica mattina alle 9:30.
Quel che ne è risultato è un bellissimo week end, in una città elegante e vivibile, con tanto da offrire a chi ha voglia di arte, di cultura, di aria aperta e/o di buon cibo. 28 ore volate, tra una passeggiata in mezzo ai palazzi storici (alcuni dei quali Patrimonio Unesco), una sosta per la Merenda Reale, una sgambettata in risciò al Parco del Valentino, un giorno di nuvole ed uno di sole…
28 ore splendide. E la voglia di tornare con più calma ed approfondire i mille aspetti di questa città.

 

Spese

  • Treno (Andata): 58 € in 2 (Trenitalia)
  • Aereo (Ritorno): 116 € in 2 (Vueling)
  • Hotel 55 € in 2 (Albergo Serenella – prenotato telefonicamente e con scambi e-mail)
  • Ingressi vari: 36 € in 2
  • Cibo: 100 € in 2
  • Bus per aeroporto: 13 € in 2

Itinerario

Giorno 1: I Palazzi del Centro Storico
Giorno 2 : Sacro e Profano: tra Sindone e Valentino

4 commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Natale in Italia: i consigli di #inviaggiocoiblogger

Vi ho già detto più volte che io amo il Natale, quest’anno più che mai, visto il bel regalo che la vita ci ha concesso ...

Cosa vedere a Vienna: i luoghi imperdibili

Vienna è una città elegante. Lo sapevo già prima di partire ed i 4 giorni trascorsi nella capitale austriaca non hanno fatto altro che confermare ...