Home -> diari di viaggio -> Da Varsavia a Poznan: itinerario di viaggio in Polonia

Da Varsavia a Poznan: itinerario di viaggio in Polonia

Non scrivo quasi mai appena tornata da un viaggio, un po’ perché ho bisogno di qualche giorno per far sedimentare le mie sensazioni, un po’ perché il tempo che riesco a dedicare alla scrittura è sempre troppo poco e i post si accumulano nella mia mente a decine prima di riuscire a dargli forma.
Eppure eccomi qui. Sono appena tornata dal nostro secondo viaggio in Polonia, che ci ha portato da Varsavia a Poznan, siamo atterrati circa due ore fa e adesso sono già seduta sul divano di casa mia ad abbozzare questo racconto, nonostante la sicurezza che ci metterò settimane prima di riuscire a pubblicarlo!

Adoro il Natale, la sua atmosfera allegra e nostalgica e tutte quelle luci che illuminano d’improvviso ogni città. Vorrei poter visitare ogni anno un luogo diverso per aver modo di capire come vivono l’arrivo del Natale, quali sono le tradizioni, quanto sentono davvero questa festa, come addobbano le vie e le piazze della città, che decorazioni prediligono etc…

Il 2016 è stato l’anno della Polonia, e sono stata così fortunata da aver avuto modo di visitare in un solo viaggio due città, spostandomi da Varsavia a Poznan, e di poter quindi confrontare le due esperienze.
A Varsavia eravamo già stati 2 mesi fa, e la città ci era piaciuto molto, così come l’abbiamo conosciuta, divisa tra la ricostruzione dell’epoca post bellica, il forte influsso sovietico ed una spinta verso il futuro. Ci erano piaciuti tantissimo il Museo dell’Insurrezione ed i palazzi nobiliari (sia il Palazzo Reale che il Palazzo Lazienki). Tornare per vederla durante il periodo natalizio ci è sembrata una buone idea.

Varsavia a Poznan Varsavia a Poznan Varsavia a Poznan Varsavia a Poznan

E’ stata, invece, la nostra prima volta a Poznan: probabilmente i musei della città sono meno interessanti di quelli di Varsavia, ma il suo centro storico è un vero capolavoro, e, ad essere onesti, ci ha colpito ancor di più rispetto alla vicina capitale.
Lo stile è il medesimo: casette basse e di mille colori differenti, circondano un’ampia piazza. A Poznan però, i colori sono più accesi, la piazza si articola in modo leggermente più complesso e circonda il Municipio, un palazzo di grande interesse architettonico. Il colpo d’occhio è davvero notevole.

varsavia a poznan varsavia a poznan varsavia a poznan varsavia a poznan varsavia a poznan

Ritornando alle tradizioni natalizie, Varsavia è sicuramente molto più curata nelle decorazioni: il centro storico è abbellito da un albero enorme, da una pista di ghiaccio, da due proiezioni a tema, da statue luminose (sparse lungo la Strada Reale) e ci sono molte altre decorazioni tra alberi addobbati e luci anche in vie meno centrali. Il Mercatino di Natale si svolge lungo le mura della città; è molto caratteristico ma piuttosto piccolo.

Leggi anche i Mercatini di Natale a Varsavia

Poznan è meno “illuminata”: meno decorazioni sparse per la città ed in generale luci e addobbi più semplici. I suoi mercatini sono però decisamente più coinvolgenti: centinaia di piccoli chalet in legno, sono disposti lungo la Piazza del Mercato Vecchio ed in altre piazze limitrofe.

Leggi anche i Mercatini di Natale a Poznan

Da Varsavia a Poznan

Abbiamo scelto di volare su Varsavia all’andata e di rientrare da Poznan per motivi di orari e prezzi dei voli e per esigenze legate alle nostre poche ferie. Ci siamo spostati da Varsavia a Poznan, comodamente in treno (circa 2h e 30min).

Giorno 1: Luci di Natale a Varsavia
Giorno 2: Giardini Sassoni e Museo Chopin
Giorno 3: Visitare Poznan in un giorno
Giorno 4: Ultimo giorno, la vacanza è finita!

 

11 commenti

  1. Che belle casette colorate a Poznan! La Polonia è una meta che avevo considerato per dicembre ma temo il freddo!!

  2. Siamo tornati da qualche settimana dal nostro on the road estivo in Polonia. Anche a noi Poznan è piaciuta molto, come dici anche tu la piazza è un vero capolavoro.
    Se ti piacciono tanto le illuminazioni natalizie ti consiglio di passare un weekend a San Marino , è veramente carina in quel periodo.

  3. Ho il pensierino della Polonia da un po’. Varsavia e Cracovia finora erano nella mia testa, ma anche Poznan sembra molto carina.

  4. Wow! Poznan sembra coloratissima! Anche io sono amante delle atmosfere natalizie! A Novembre sarò 3 giorni a Cracovia, ma sarà il primo weekend di novembre quindi temo che non troverò ancora gli addobbi, ma non vedo ugualmente l’ora!!!

  5. Ciao Lucia, mi salvo questo tuo post perché la Polonia è da un po’ che la punto, e in più sto cercando una meta relativamente low cost per le vacanze natalizie di quest’anno! 🙂

  6. Non sono mai stata in Polonia, ma ho letto parecchie cose a riguardo e moltissimi aspetti mi interessano particolarmente.
    Sicuramente prima o poi organizzerò un bel viaggio e seguirò anche i tuoi consigli!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Ti potrebbe interessare anche

Natale a Novosibirsk, capoluogo della Siberia

La Russia, il Paese che nel 2018 ospiterà i Mondiali di Calcio, ha delle tradizioni molto diverse dall’Italia per ciò che riguarda le festività invernali ...

Natale in Italia: i consigli di #inviaggiocoiblogger

Vi ho già detto più volte che io amo il Natale, quest’anno più che mai, visto il bel regalo che la vita ci ha concesso ...